INDAGINE RETRIBUTIVA 2021: GLI STIPENDI ATTRAVERSO UNA PROSPETTIVA INTERNAZIONALE

Live recordings
68 views
October 22, 2021

Torna l’Indagine Retributiva realizzata dal Centro Studi di Confindustria Brescia in collaborazione con le principali associazioni del Sistema del nord Italia: Assolombarda, Confindustria Bergamo e Confindustria Como in Lombardia; l’Unione Industriale di Torino e Confindustria Cuneo in Piemonte; Assindustria Venetocentro, Confindustria Vicenza e Confindustria Verona in Veneto; Confindustria Emilia Area Centro e Unione degli Industriali di Reggio Emilia in Emilia-Romagna; Confindustria Firenze in Toscana.

L’edizione 2021 presenta alcune novità di rilievo: la principale riguarda un approfondimento relativo al confronto internazionale, a supporto soprattutto delle aziende che presentano un elevato grado di apertura internazionale e devono disporre di informazioni sia sul mercato del lavoro locale che su quello di altri Paesi. L’analisi internazionale è stata affidata a due partner autorevoli nel rispettivo settore: OD&M Consulting (che fornisce anche il supporto metodologico per l’indagine retributiva) per quanto riguarda il confronto tra stipendi italiani ed esteri ed ECA Italia, sul tema degli espatriati.

I lavori, moderati da Thomas Bendinelli (Corriere della Sera), hanno visto la partecipazione di Roberto Zini (Vice Presidente Confindustria Brescia con delega a Relazioni Industriali e Welfare), Davide Fedreghini (Confindustria Brescia), Miriam Quarti (OD&M Consulting), Ivan Sinis (Unione Industriale Torino), Andrea Benigni e Martina De Santis (ECA Italia).

Per informazioni: studi@confindustriabrescia.it


Add a comment...
Post as (log out)